• Primi piatti

Gnocchi di patate e crema di Parmigiano Reggiano

  • Difficoltà

    Bassa

  • Stagionatura

    30 mesi +

  • Per 4 persone:
  • Per gli gnocchi:
  • 700 g patate
  • 1 cucchiaino sale fino
  • 100 g farina ‘00’ (potrebbero servirne fino a 40 g in più)
  • Per la crema al Parmigiano Reggiano:
  • 300 ml panna
  • 50 g Parmigiano Reggiano grattugiato
  • sale fino
  • Foglie di salvia per guarnire

Bollire le patate con la buccia fino a quando saranno cotte, circa 20 minuti. Verificare la cottura con la punta di un coltello facendolo affondare nel centro della patata più grande: dovrebbe entrare e uscire facilmente. Scolare e sbucciare, con l’ausilio di un coltello affilato, le patate non appena si riescono a tenere in mano con un canovaccio. Mettere le patate in uno schiacciapatate e farle cadere direttamente su un foglio di carta oleata e stenderle.  Questo aiuterà le patate ad asciugarsi il più velocemente possibile.

Una volta asciutte, mettere le patate su un piano di lavoro e spolverarle con il sale. Poi iniziare a setacciare la farina sulle patate e a incorporarla. Continuare a lavorare fino ad ottenere un impasto morbido, simile all’impasto usato per gli scone. Se usando i 100 g di farina l’impasto risulta troppo morbido, aggiungerne altra fino a quando non si sarà ottenuta la consistenza giusta. Suddividere l’impasto in otto parti e formare da ogni parte un rotolo lungo e sottile, spolverando con la farina, poi tagliare dei pezzi di circa 2 cm.  Tenerli su un piatto bene infarinato e non permettere che si attacchino tra loro.

Versare gli gnocchi in acqua bollente una dozzina alla volta. Quando saliranno in superficie, lasciarli bollire un minuto (di solito quando l’acqua inizia a bollire di nuovo).  Toglierli dall’acqua e farli scolare su carta assorbente mantenendoli caldi.

Mentre si cuociono gli gnocchi, preparare la crema di Parmigiano Reggiano. Mettere panna e Parmigiano Reggiano in un tegamino, portare a bollore e fare addensare fino a quando si vela il cucchiaio, circa 5 minuti da quando inizia a bollire. Insaporire a piacere.

Per servire, dividere gli gnocchi su quattro piatti caldi e versare sopra la crema di Parmigiano Reggiano.  Decorare con la salvia. A piacere è possibile condire con sale e pepe. Una ciotola di misticanza può essere una buona idea per raccogliere la crema in eccesso.

Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette