• Primi piatti

Pasta primavera al Parmigiano Reggiano

  • Difficoltà

    Bassa

  • Stagionatura

    18 mesi

  • Per 4 persone
  • 280g spaghetti
  • 50g Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 100g asparagi, tagliati in pezzi da 2 cm
  • 100g piselli freschi
  • 100g fagioli rampicanti, puliti, senza filamenti e tagliati in pezzi da 2 cm
  • 20 g burro
  • 150ml panna
  • una bella manciata di foglie di basilico, oltre a quelle per guarnire
  • succo di mezzo limone
  • buccia di un limone
  • sale e pepe
  • olio extravergine di oliva, per servire

Cuocere al dente gli spaghetti in acqua bollente salata seguendo le istruzioni sulla confezione. Scolare e mescolare con il Parmigiano Reggiano grattugiato. Tenere in caldo.

Nel frattempo cuocere le verdure separatamente in acqua bollente salata (asparagi: 3-4 minuti, piselli: 2-3 minuti, fagioli rampicanti: 2-3 minuti) poi scolare e buttare velocemente in acqua fredda.  Scolare di nuovo.

In un tegame, fare sciogliere il burro e farvi saltare le verdure. Cuocere a fuoco lento per 2 minuti in modo da riscaldare le verdure. Aggiungere la panna, il basilico, il succo di limone, la buccia di metà limone e un pizzico di pepe nero. Versarvi gli spaghetti e fare saltare fino a quando avranno assorbito bene il sugo.

Servire con scaglie di Parmigiano Reggiano e un po' di basilico, buccia di limone, pepe e un filo di olio extravergine di oliva.

Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette