• Verdure

Gratin di melanzane e peperoni

Ricetta di Silvana Ghillani

  • Difficoltà

    Bassa

  • Stagionatura

    24 mesi

  • 1 melanzana lunga
  • 2 peperoni rossi
  • 200 g di pangrattato
  • 100 g di Parmigiano Reggiano, grattugiato
  • olio extra vergine di oliva, q.b.
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale fino, q.b.
  • sale grosso, q.b.

Lavare i peperoni e farli cuocere in forno per 10 minuti a 180°, per far sì che si possano pelare con facilità.

Lavare le melanzane e tagliarle a fette sottili, cospargerle di sale grosso, avendo cura di tenerle in posizione obliqua per permettergli di perdere i liquidi.

Intanto mischiare in una ciotola Parmigiano Reggiano, pangrattato, rosmarino, un piccolo spicchio d’aglio, un pizzico di sale e una quantità di olio extra-vergine di oliva sufficiente ad impregnare gli altri ingredienti senza inzupparli. Quindi, tritare il tutto in modo da ottenere la panura per il gratin. Se non si dispone di pangrattato, è possibile ottenerlo abbrustolendo in forno del pane e grattugiandolo.

Sciacquare e asciugare le melanzane e pelare e tagliare i peperoni. Quindi, mettere le verdure in una teglia ricoperta di carta- forno e cospargere il tutto con la panura.

Cuocere in forno per circa 10 minuti a 200°.

Consigli: per evitare che i gratin risulti bruciato in superficie, ma crudo sul fondo, è possibile coprire la teglia con un foglio di alluminio.

Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette