• 2005

IL PARMIGIANO REGGIANO IN CORSA AL PALIO DELLA FORMAGGIA

La tradizionale gara ritorna domenica 15 maggio, alle ore 15,30, partendo da Scandiano

Reggio Emilia, 13 maggio 2005 – Dopo il successo ottenuto nella scorsa edizione, il Palio della
Formaggia riparte quest'anno il 15 maggio da Scandiano. La manifestazione è un vero e proprio
campionato con una serie di gare in vari luoghi della zona di produzione. In ogni competizione si
svolge una corsa massacrante che vede gli atleti correre trasportando sulle spalle una forma di
Parmigiano Reggiano del peso di circa 35 kg, forma che, dopo la gara, viene distribuita al
pubblico.
Coordinato da Siper - Fiere di Reggio Emilia - in collaborazione con il Consorzio del Parmigiano 
Reggiano, per il quarto anno consecutivo il Palio della Formaggia è ai blocchi di partenza, a
confermare il successo delle precedenti edizioni, che lo hanno portato a toccare i centri più
importanti della zona di produzione del "Re dei formaggi". Infatti in passato hanno fatto da
cornice a questa magica manifestazione le piazze più pittoresche di Modena, Castelfranco Emilia
(MO), Contese (MO), Reggio Emilia, Scandiano (RE), Castelnovo ne' Monti (RE), Campegine
(RE), Bagnolo in Piano (RE), Fontanellato (PR), Felino (PR) e Gonzaga (MN).
Per l'edizione 2005 sono già state fissate le date del 15 giugno a Scandiano (RE), 26 giugno a
Campegine (RE), 3 settembre a Reggio Emilia, 4 settembre a Formigine (MO), 11 settembre a
Montese (MO). Altre date saranno definite per ospitare le gare a Gonzaga (MN), Fidenza (PR),
Neviano (PR), Mirandola (MO), Castelfranco Emilia (MO), Lama Mocogno (MO) e Bibbiano (RE).

Il Palio della Formaggia che si terrà a Scandiano domenica prossima, con inizio alle ore 15.30,
non è soltanto la gara dei concorrenti, ma sarà anche intrattenimento e divertimento per tutta la
famiglia, perché inserito nella manifestazione "La domenica del villaggio", iniziativa organizzata
dal comune e dalle associazioni di Scandiano.
A fine gara avranno luogo le premiazioni per tutti, vincitori e non, nell'ambito dello spettacolo
finale dell'evento. Non potrà mancare, nel corso della serata, la distribuzione a tutti i visitatori di
assaggi di Parmigiano Reggiano.

Nota sull'origine del Palio
Lo spunto della competizione nasce dall'antica rivalità che fino a pochi decenni or sono vedeva
contrapposti i vari caseifici di uno stesso paese. Se la mente, il cuore e l'anima del casello era il
casaro, con il suo carisma e la sua esperienza, il braccio era senz'altro il garzone, un giovanotto
che si contraddistingueva per forza fisica e agilità, e che aveva il compito di "voltare"
periodicamente le forme di formaggio. Nel Palio della Formaggia sono messe a confronto la forza
fisica e l'agilità di atleti, che si misurano per contendersi un premio, ma che in fondo non si
prendono troppo sul serio; perché si tratta di un gioco, di una festa popolare, di una simpatica
occasione per stare insieme. E si dice "Formaggia" e non "Formaggio" perché nella tradizione
popolare il Parmigiano Reggiano è "la forma" o "la furmaja" e perché ci piace pensare che possa
essere la sposa ideale dei vari prodotti tipici e dei vini delle province della zona d'origine.

Il primo appuntamento con il Palio della Formaggia domenica 15 maggio a Scandiano alle
15,30. Per ulteriori informazioni, foto e curiosità: www.paliodellaformaggia.it

Consorzio del Formaggio Parmigiano Reggiano
Per contatti: Igino Morini - Ufficio stampa e Relazioni esterne
tel. +39 0522 700230; mobile +39 335 6522327
morini@parmigiano-reggiano.it - www.parmigianoreggiano.it

Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette