• 2006

Ricerche sul riconoscimento e la rintracciabilità del Parmigiano-Reggiano

23 febbraio 2006 - Il Laboratorio di Tecnologia Applicata del Consorzio del Parmigiano-Reggiano
ha iniziato la sperimentazione su alcune tecnologie in grado di migliorare le possibilità di
riconoscimento e gestione delle forme lungo la filiera produttiva. Verranno testati quattro formati di
codici ottici, a barre o bidimensionali, e sei tipi di transponder, basati su tecnologie RFID (le Radio
Frequency Identification permettono la registrazione e la comunicazione di informazioni tramite
piccolissimi apparati contenuti in una placca di caseina alimentare), applicati in diversi modi alle
forme.
Scopo della sperimentazione, su 2.000 forme in 25 caseifici, è quello di individuare le reali
possibilità di utilizzo nella filiera del Parmigiano-Reggiano di tecnologie avanzate utili a
razionalizzare la logistica e la tracciabilità del prodotto.
La pubblicazione del report recante i primi risultati è prevista per l'estate 2006.

Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette