• 2008

NIVES MEROI UNDICI VOLTE SULLE CIME PIU' ALTE. IL CONSORZIO DEL PARMIGIANO-REGGIANO: SIAMO CON TE

Reggio Emilia, 6 ottobre 2008 - Nives Meroi, l'alpinista bergamasca che sta scalando le cime sopra gli ottomila, ha aggiunto l'undicesima vetta al suo prestigioso palmares. Nei giorni scorsi ha infatti raggiunto la vetta del Manaslu, a 8163 metri, con il marito Romano Benet e un altro alpinista amico, Luca Vuerich.

“Un’impresa sportiva e umana straordinaria, che rende più vicino un record inseguito da anni ed alla quale siamo orgogliosi di avere assicurato il nostro contributo”. Così il presidente del Consorzio del Parmigiano-Reggiano, Giuseppe Alai, commenta l’ultima sfida vinta da Nives Meroi, l’alpinista di Tarvisio che ha raggiungo la cima del Manaslu con il suo stile, senza ossigeno, senza il ricorso a sofisticate tecnologie, senza “portatori” d’alta quota.

Nives Meroi potrebbe essere l’unica donna capace di conquistare tutte le più alte vette del pianeta, ma – record nel record – potrebbe essere, insieme al marito Romano Benet, anche l’unica coppia al mondo capace di tale impresa. Tutte le undici cime le hanno conquistate insieme ed ora ne mancano tre cime oltre gli ottomila. “Siamo felici per questo risultato – aggiunge Alai – ottenuto dopo l'infortunio del Makalu e che ha tenuto ferma Nives per tanto tempo ma che non ha scalfito la sua determinazione. Noi siamo vicini a lei e a Romano e resteremo loro accanto per agevolare, per quanto possibile, il risultato della conquista del loro obiettivo”.
Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette