• 2009

L’ASSOCIAZIONE DEI CONSORZI PER UNA POLITICA SULLE INDICAZIONI GEOGRAFICHE

Parmigiano-Reggiano Notizie aprile 2009 - L'INTERVENTO di Leo Bertozzi, direttore del Consorzio

21 aprile 2009 - Il 28 marzo, a Roma, si è svolta l’assemblea dell’AICIG, l’Associazione Italiana dei Consorzi delle Indicazioni Geografiche. E’ quindi l’associazione che riunisce i consorzi di tutela dei prodotti che sono riconosciuti dal regolamento europeo 510/2006 sulle Dop e sulle Igp.
Oltre ai formaggi, tra cui il Parmigiano-Reggiano, fanno parte dell’associazione i consorzi delle carni e dei salumi, i consorzi di tutela degli oli e degli altri prodotti vegetali, dal pane alle mele, che si fregiano proprio dei loghi comunitari Dop e sulle Igp. Scopo di questa associazione è, prima di tutto, riunire i vari consorzi di tutela e individuare delle azioni comuni per la promozione, la vigilanza e la valorizzazione di questi prodotti. Secondo, svolgere anche un’azione di interfaccia sia con le autorità nazionali, per l’evoluzione legislativa sui consorzi di tutela, legislazione che è datata 1999, sia con le autorità comunitarie in vista del documento, di cui abbiamo già parlato nelle precedenti edizioni, denominato "Libro Verde", documento sull’evoluzione delle politiche di qualità dei prodotti agricoli ed agro-alimentari europei.
L’assemblea del 28 marzo ha confermato al ruolo di presidente Giuseppe Liberatore, che è il direttore dell’Olio Chianti Classico, oltre che vicepresidente di FederDOP, e ha nominato, come membri del consiglio di amministrazione, tre rappresentanti per i formaggi: il sottoscritto, Stefano Berni, direttore del Consorzio del Grana Padano e Stefano Fontana, direttore del Consorzio del Gorgonzola, due membri per i prosciutti – Stefano Fanti, direttore del Consorzio del Prosciutto di Parma, e Mario Emilio Cichetti, direttore del Consorzio del San Daniele – ed un rappresentante per i prodotti vegetali, Luca Giavi, direttore del Consorzio del Radicchio Rosso di Treviso.
Inizia, quindi, questo triennio di rappresentanza dei prodotti italiani, estremamente importante in vista proprio delle scadenze comunitarie. Teniamo presente che il prossimo parlamento europeo agirà in co-decisione con la commissione, quindi potrà essere molto attivo nell’evoluzione di questo regolamento 510, che ormai ha fatto il suo tempo, in quanto deve seguire l’evoluzione dei mercati che nel frattempo, dopo la sua approvazione, si sono progressivamente aperti. Anche questi prodotti tutelati, quindi, hanno bisogno di strumenti per poter rispondere in modo adeguato alle esigenze del mercato.

Composizione del Consiglio Direttivo di AICIG:
Giuseppe Liberatore, direttore del Consorzio Olio Chianti Classico (presidente)
Leo Bertozzi, direttore del Consorzio del Formaggio Parmigiano-Reggiano
Stefano Berni, direttore del Consorzio di Tutela del Grana Padano,
Stefano Fontana, direttore del Consorzio di Tutela del Formaggio Gorgonzola
Stefano Fanti, direttore del Consorzio del Prosciutto di Parma
Mario Emilio Cichetti, direttore del Consorzio del Prosciutto di San Daniele
Luca Giavi, direttore del Consorzio di tutela del Radicchio Rosso di Treviso e Variegato di Castelfranco
 

Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette