• 2009

IL FUTURO DELLA POLITICA EUROPEA DI QUALITA'

Domani 29 settembre una tavola rotonda al Parlamento Europeo

Reggio Emilia, 28 settembre 2009 - Domani a Bruxelles, presso la sede del Parlamento Europeo, si tiene una tavola rotonda sul tema "Futuro della politica europea di qualità: si può garantire la qualità senza gestire la produzione?". L'incontro è organizzato da diversi organismi che si occupano delle Indicazioni Geografiche, tra cui Aicig (Associazione Italiana dei Consorzi delle Indicazioni Geografiche) e OriGIn (Organizzazione per una rete internazionale delle Indicazioni Geografiche). L'obiettivo è quello di aprire un dibattito in sede comunitaria in merito alla necessità di regolamentare le produzioni di qualità certificata, Dop e Igp. Queste produzioni, che costituiscono l'eccellenza dell'agroalimentare italiano, soffrono di gravi problemi dovuti alla deregolamentazione totale dei mercati. Si tratta infatti di produzioni del tutto particolari che necessitano di regole specifiche per definire i volumi di produzione e le modalità di immissione sul mercato.
All'incontro, in cui interverranno numero rappresentanti di Associazioni di produttori comunitarie, parteciperà Leo Bertozzi, direttore del Consorzio del Parmigiano-Reggiano, membro del consiglio di Aicig e vicepresidente di OriGIn.
 

Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette