• 2009

PROMOZIONE DELLE DOP NEL REGNO UNITO

Parmigiano-Reggiano Notizie 09 01 - L'INTERVENTO di Leo Bertozzi, direttore del Consorzio

23 gennaio 2009 - Il 14 e il 15 gennaio, a Londra, abbiamo presentato la campagna promozionale che il Consorzio svilupperà nel prossimo triennio nel Regno Unito. Si tratta di un impegno importante nell'ambito di un progetto sostenuto dalla Commissione Europea e dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. L'importanza del progetto deriva soprattutto dal fatto che questo viene sviluppato unitamente ad altri prodotti europei a denominazione d'origine: il Prosciutto di Parma, i vini della Borgogna per la Francia e i vini del Porto e del Douro per il Portogallo.
E' un progetto triennale con un investimento importante, di oltre 2 milioni di euro all'anno, e l'obiettivo è quello di promuovere i prodotti del territorio, a sottolineare il fatto che in ogni paese e regione europea esistono dei prodotti territoriali che hanno delle denominazioni collegate le cui caratteristiche qualitative derivano essenzialmente dal territorio.

Nello specifico il progetto si articola su azioni verso i mezzi di comunicazione, quindi con seminari di informazione verso giornalisti ed opinione leaders in varie regioni del Regno Unito. Questi seminari sono suddivisi in una prima parte, che riguarda appunto l'origine dei prodotti e delle relative regioni e del valore della tutela Doc e Dop , e poi in una seconda parte, che riguarda la degustazione. Noi qui abbiamo molto da imparare dai vini, perché i vini fanno della degustazione il loro elemento prioritario di importanza e per questo il Parmigiano-Reggiano sarà presentato nelle tre stagionature caratterizzate dai tre bollini (quindi stagionatura di 18 mesi, di 22 mesi e stagionatura di 30 mesi), in abbinamento con vari vini Porto, Douro e della Borgogna di varie caratteristiche qualitative. Oltre a questo ci saranno delle azioni su di punti vendita, dove i vini saranno accompagnati da Parmigiano-Reggiano e da Prosciutto di Parma, oltre a momenti educativi anche nelle scuole gastronomiche.

Vi sarà anche un'azione informativa, con annunci di informazione pubblicitaria però sempre su testate mirate al settore gastronomico ed alla stampa specializzata. Oltre a questo il programma sarà completato da visite alle regioni di origine e quindi in Portogallo, in Francia e in Italia.

Questo progetto, quindi, sancisce una collaborazione fra il Parmigiano-Reggiano e questi altri prodotti, che, pur nella loro diversità, trasmettono gli stessi valori ed hanno la necessità di farsi conoscere e di affrontare il mercato.
Un mercato che è sempre più vasto, sempre più aperto e quindi esiste la necessità di promuovere, cioè far meglio conoscere, e di tutelare, ma nel contempo tutti insieme vediamo quanto sia necessario in questo contesto di mercato aperto avere degli strumenti di gestione della produzione.
Gli strumenti che sono attualmente a disposizione dei consorzi in Italia e a disposizione degli altri organismi nei paesi europei sono la tutela, la vigilanza e la promozione, perché, e lo voglio sottolineare, i consorzi di tutela non producono e neanche commercializzano. Oltre a questo primo pilastro (tutela, vigilanza e promozione) occorre, in un contesto di mercato aperto, poter agire anche su un secondo pilastro, quello degli interventi di mercato.

Prima fra tutte la gestione quantitativa della produzione, per immettere sul mercato le quantità di prodotto che il mercato riesce ad assorbire, secondo, dato che questi prodotti sono ottenuti con disciplinari di produzione, quindi con regole produttive che ne determinano i costi, indicare anche soglie minime di prezzo, al di sotto dei quali esiste il pericolo di contraffazione. Questo necessità di allargare gli strumenti a disposizione ci unisce agli altri prodotti europei e, quindi, obiettivo di questo programma triennale in un paese così importante come il Regno Unito è quello di affermare il valore dei prodotti territoriali ed anche comunque il loro futuro ed il loro posto sul mercato.
Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette