• 2010

Il gelato nel piatto con Parmigiano-Reggiano e Prosciutto di Parma

Anteprima televisiva con lo chef Alessandro Circiello che ha presentato la sua ricetta all'interno del programma televisivo I Fatti Vostri, andato in onda il 20 maggio su Rai Due

La Sei Giorni del Gelato si terrà dal 20 al 25 luglio: riflettori accesi sull'alta moda del gelato nella ristorazione in Italia e nel mondo

Guarda l'esecuzione della ricetta dello chef Circiello ai Fatti Vostri

Reggio Emilia 20  maggio 2010  -  Si avvicina l'estate e con essa ritorna l'intramontabile fascino del gelato tanto che, dagli artigiani alle grandi marche, ogni anno vengono lanciate sul mercato nuove idee e sapori: dunque, è una sfida tra "griffe" del gusto.

E la ristorazione? Anch'essa è attirata dall'eco di questa musica di colori e sapori. E un suggerimento glielo ha dato il magazine on-line INformaCIBO: provare a mettere al centro del piatto il gelato per una nuova sinfonia a tavola.
 
Per questo, in questa estate 2010, INformaCIBO, in collaborazione con Gusto in Scena, ha chiamato a raccolta cento grandi chef che seminano buone idee in tutto il mondo, ai quali si sono aggiunti astri nascenti della cucina italiana. Per tutti l'impegnativo compito di preparare una ricetta inedita di Gelato con il Parmigiano-Reggiano e Prosciutto di Parma, due tra le maggiori Dop europee, che poi inseriranno nei menu dei rispettivi ristoranti in Italia e all'estero dal 20 al 25 luglio 2010.

Circiello ai Fatti VostriGià questa mattina si è svolta una Anteprima su Rai Due, con una ricetta preparata da Alessandro Circiello, coordinatore del Compartimento giovani della Federazione Italiana Cuochi e premiato quest'anno come "Miglior Chef dell'anno" da Solidus.
Il giovane cuoco Circiello ha mostrato la sua creazione durante il programma Televisivo I Fatti Vostri che va in onda su Rai Due, dal lunedì al venerdì, dalle ore 11 alle ore 13. Ed è stato un modo per lanciare la sfida.
A questa raffinata gara internazionale hanno già aderito chef stellati Michelin e molti altri maestri della cucina italiana compresi tanti giovani cuochi.

"Il Parmigiano-Reggiano come ingrediente per il gelato – ha dichiarato Giuseppe Alai, presidente del Consorzio del Parmigiano-Reggiano – è una prova che ci stimola, suscita anche grande curiosità, l'abbinare dolce e salato è una sfida che è stata lanciata e che, siamo sicuri, da una parte esalterà la versatilità e le caratteristiche di struttura del Parmigiano-Reggiano, ingrediente straordinario in cucina, dall'altra stimolerà la fantasia dei cuochi, lasciando alla loro inventiva trovare le migliori combinazioni per questo matrimonio di sapori che coinvolge il nostro formaggio e il Prosciutto di Parma".
“Il Prosciutto di Parma è un prodotto sano, naturale e anche estremamente flessibile che può essere utilizzato come ingrediente in mille ricette diverse, sbizzarrendosi con la creatività: siamo soddisfatti di questa iniziativa che vedrà i più importanti chef italiani cimentarsi nella realizzazione del gelato con Prosciutto di Parma e Parmigiano-Reggiano”,
ha replicato, Paolo Tanara, presidente del Consorzio Prosciutto di Parma.

Quindi da fine luglio nei ristoranti-atelier che hanno raccolto la sfida si potrà gustare il Gelato nel Piatto con due "giacimenti-golosi" che hanno fatto la storia della buona alimentazione italiana, il Parmigiano-Reggiano e il Prosciutto di Parma. E ci viene segnalato, dalle prime ricette che stanno arrivando alla redazione di INformaCIBO, che molti aggiungono anche altri prodotti locali e specialità di qualità, come il miele di Pantelleria, la mozzarella di Bufala, l'aceto balsamico di Modena, le Amarene e i Simplè, della nota azienda bolognese Fabbri 1905. Ma la scelta degli ingredienti rimane molto variegata secondo l'estro e la creatività di ogni chef/pasticciere.

Per sei giorni ci si potrà sedere in alcuni dei più famosi ristoranti di Via Veneto a Roma, nei migliori hotel di Venezia, così come in alcuni ristoranti della Food Valley italiana, Parma, ma anche a New York, a Porto Rico, a Buenos Aires, a Città del Messico, a Casablanca, Lima nel Perù, a Jeddah in Arabia Saudita, a Pechino, a Tokyo, a Taiwan, nel Montenegro, in Spagna, in Francia, in Svizzera e in molte altre parti in Italia e all'estero per gustare il Gelato nel Piatto con Parmigiano-Reggiano e prosciutto di Parma. Ci sono tantissime altre novità che il magazine INformaCIBO ci svelerà man mano che si avvicina l'appuntamento. Un assaggio alla volta.

Un momento della presentazione a I Fatti VostriMa per ora questa mattina, grazie al cuoco Alessandro Circilello, è stata presentata l'iniziativa durante la trasmissione I Fatti Vostri, uno dei maggiori successi della tv italiana. Non manca un'ultima chicca: la ricetta di questa mattina verrà inserita nel libro “La salute vien mangiando, le Ricette di Alessandro Circiello” delle Edizioni Rai Eri – Pubbliedi di prossima pubblicazione.

Guarda l'esecuzione della ricetta dello chef Circiello ai Fatti Vostri

L'iniziativa Il Gelato nel Piatto è promossa dal magazine on-line: INformaCIBO, il giornale per chi ama il buongusto in collaborazione con Gusto in Scena il Congresso ideato da Marcello Coronini.
Partner ufficiale: Fabbri 1905 e Bonat. Partecipa: Identità Immutate di Rosanna Mellone
Main Sponsor:
Consorzio Parmigiano-Reggiano, Consorzio Prosciutto di Parma
Patrocinio: Provincia di Parma, Comune di Parma, Camera di Commercio di Parma, Fiere di Parma.
 

Gelato al Parmigiano-Reggiano, aceto balsamico e Prosciutto di Parma...... croccante

Ingredienti per 4 persone:

  • latte, ml. 500
  • tuorli d’uovo, n° 4
  • zucchero di canna, g. 50
  • Parmigiano-Reggiano stagionato, g. 200
  • pectina, g. 5
  • Aceto Balsamico di Modena Tradizionale, poche gocce
  • Prosciutto di Parma, g. 200
  • menta fresca, q.b.

Procedimento:

Portare a bollore il latte, fuori dal fuoco unire ai tuorli miscelati con lo zucchero e il parmigiano stagionato almeno 26 mesi, la pectina come stabilizzante naturale, porre i n appositi contenitori ed abbattere di temperatura in negativo, rigenerare con apposita macchina, in alternativa realizzare nella maniera classica con una macchina per il gelato.
Per il prosciutto, disidratare la metà del prosciutto tagliato a piccole fettine su un foglio di carta forno, lasciato a disidratare in forno a 120°c per almeno un’ora.

Composizione:

In una coppa in vetro disporre sul fondo dei piccoli cubetti di prosciutto di Parma, unire il gelato a forma di quenelle, ultimare con qualche goccia di aceto balsamico e il prosciutto croccante, facoltativamente ultimare con della menta fresca.
  

Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette