• 2010

Parmigiano-Reggiano a Mc Italy

Per incrementare i consumi extradomestici e raggiungere maggiormente le fasce di giovani

Reggio Emilia, 08 febbraio 2010   -   "Intendiamo rafforzare quelle azioni già avviate con Mc Donald’s per incrementare i consumi extradomestici di Parmigiano-Reggiano, puntando in modo particolare su quella fascia giovanile che raramente si avvicina spontaneamente ai prodotti Dop".
Così ha dichiarato Giuseppe Alai, presidente del Consorzio del Parmigiano-Reggiano, esponendo le ragioni dell’adesione al progetto McItaly in concomitanza della presentazione avvenuta oggi a Segrate, alle porte di Milano, dove il ministro Luca Zaia ha confermato il suo giudizio positivo sull'operazione davanti a produttori e imprenditori agricoli intervenuti per testimoniare il sostegno all'iniziativa.
"Proprio i giovani, tra l’altro – ha proseguito Alai – trovano nel nostro formaggio un prodotto essenziale nella dieta quotidiana, soprattutto per il suo apporto energetico, per la facile digeribilità e per quell’alto contenuto di calcio altamente biodisponibile che viene accumulato nei primi due decenni di vita e che rappresenterà nel tempo una riserva naturale anche per la prevenzione di malattie a carico dell’apparato scheletrico”.
“Contemporaneamente – osserva Alai – è evidente che, nel momento in cui si realizza un progetto che tende alla valorizzazione delle nostre eccellenze agroalimentari, è interesse di tutti i nostri produttori l’assicurare un contributo attivo, perché al grande sforzo che ogni giorno compiono, sia in termini di lavoro che di investimenti per garantire un prodotto di altissima qualità, si associa in modo evidente la possibilità di dare valore a questo impegno, differenziando le opportunità di collocazione sul mercato e facendo conoscere meglio il prodotto a pubblici difficilmente raggiungibili in altri modi, con la prospettiva non secondaria di un allargamento sui mercati internazionali”.
Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette