• 2011

La caratterizzazione dei formaggi DOP

Lunedì 9 maggio a Tuttofood un convegno sulla ricerca e la tecnologia per la tutela dei formaggi Dop. Apre i lavori Giuseppe Alai, presidente di Afidop

Reggio Emilia, 3 maggio 2011  -  La tutela dei formaggi dalle contraffazioni è il compito centrale dei consorzi delle Dop casearie italiane; un'attività che si avvale sempre più delle innovazioni scientifiche e tecnologiche.

Per presentare i frutti della ricerca di soluzioni tecnologiche avanzate e moderne utili al contrasto alle frodi, l'Afidop, l’Associazione Formaggi Italiani a Denominazione di Origine Protetta, organizza un convegno dal titolo “La caratterizzazione dei Formaggi Dop -  La ricerca e la tecnologia per la tutela dei formaggi Dop”. Il convegno si tiene lunedì 9 maggio alle ore 11, all’interno di TuttoFood, la rassegna sull’agroalimentare alla fiera di Milano, dall'8 all'11 maggio prossimi.

L’incontro inizierà con la presentazione  di Giuseppe Alai, presidente di Afidop nonché del Consorzio del Parmigiano-Reggiano, che parlerà del ruolo dei consorzi di tutela. Tra i relatori, sarà presente anche Giorgio Bocedi, avvocato dello studio GB Avvocati, il quale tratterà dell’evoluzione normativa nell’ambito dei prodotti a denominazione d’origine, presentando anche una serie di casi di successo nella tutela del Parmigiano-Reggiano presso alcuni tribunali europei.

Nel pomeriggio i lavori continueranno con la presentazione delle nuove frontiere tecnologiche applicate al controllo dei prodotti tutelati, in particolar modo di nuove tecniche di analisi che consentono un netto miglioramento delle capacità di individuazione della zona di origine dei prodotti e della loro genuinità; verranno tra le altre presentate alcune delle metodiche (ad esempio il profilo isotopico e la peptidomica) messe a punto dal Servizio tecnico del Consorzio del Parmigiano-Reggiano con il supporto economico della Regione Emilia-Romagna ed ormai in procinto di essere introdotte nella routine dell'attività di vigilanza.

L’evento si svolgerà presso il padiglione 22, stand A21- B28, presso il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari Forestali.