• 2011

Energia pulita per il Parmigiano-Reggiano

Dal Consorzio di un formaggio naturale al 100% la scelta di dotare la propria sede di un impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica pulita

Guarda la galleria fotografica

Reggio Emilia, 17 maggio 2011 – E' entrato in funzione oggi, alle 15,30, l'impianto fotovoltaico posizionato nello spazio antistante alla sede del Consorzio del Parmigiano-Reggiano. Si tratta, infatti, di un potente impianto fotovoltaico posizionato a terra per la produzione di energia elettrica pulita dalla fonte rinnovabile per eccellenza, il sole.
"Energia pulita per il Parmigiano-Reggiano; possiamo sintetizzare con questo slogan - dice Giuseppe Alai, presidente del Consorzio – il nostro obiettivo: dotarci di questo impianto sia per ragioni economiche, sia perché così possiamo sfruttare energia naturale, così come del tutto naturale è il Parmigiano-Reggiano. In questo modo contribuiamo ad ridurre l’uso di fonti esauribili e/o inquinanti e siamo in linea con tanti nostri caseifici ed aziende agricole che già hanno adottato simili sistemi. Anzi, la nostra istallazione può rappresentare un ulteriore stimolo per altri caseifici ed allevatori per accelerare l’uso di impianti solari e fotovoltaici per la produzione di energia”.
Posizionato alla fine di novembre scorso, l'impianto fotovoltaico, installato da IREN Rinnovabili, è destinato a produrre 200 Kwp (Kilo watt picco) all'anno per alimentare i consumi elettrici della sede del Consorzio, con la possibilità di vendere, tramite un contratto di "scambio sul posto", l'eventuale sovrapproduzione di energia elettrica.
L'impianto è composto da 47 elementi, chiamate "strighe", con altezza massima di 2 metri, composti ciascuno di 20 pannelli fotovoltaici, per un totale di 940 pannelli, pari a 1.466 m2 di superficie attiva.

Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette