• 2011

Porte aperte alla “Trobadas Gastronòmica” di Barcellona

Una giornata interamente dedicata ai formaggi italiani d’eccellenza, Parmigiano-Reggiano primo fra tutti.

Reggio Emilia, 28 marzo 2011 - Si è svolta dal 22 al 24 marzo scorsi la “Trobadas Gastronòmica”, tre giorni di “porte aperte” organizzati dal centro studi culinari CETT di Barcellona. Il CETT é il centro di studi culinari a formazione continua più importante di Spagna, dove si sono formati alcuni tra i cuochi di maggior fama del paese iberico e dove continuano il loro ciclo di formazione professionale di aggiornamento e di ricerca.
Si tratta di un appuntamento molto importante per la produzione e la ristorazione d’eccellenza; la Trobadas Gastrònomica rappresenta infatti uno dei momenti di altissima formazione del CETT, durante il quale intervengono produttori e artigiani di prestigio, nonché cuochi illustri come Carles Gaig, Joan Roca e l'equipe de El Bulli di Ferrá Adriá che hanno presentato i loro piatti e le loro anticipazioni culinarie. Per la prima volta Trobadas Gastronómica parla di prodotto italiano e per farlo ha scelto i formaggi italiani, senz'altro il settore più attivo e vivace in Spagna.
La giornata del 24 marzo è stata interamente dedicata ai  quattro formaggi rappresentativi della produzione italiana d’eccellenza: Parmigiano-Reggiano, Provolone Valpadana, Mozzarella di Bufala Campana ed Asiago. La storia, la produzione, le caratteristiche nonché le peculiarità organolettiche del nostro formaggio sono state illustrate da Angela Barusi, rappresentante del Consorzio in terra di Spagna. È seguita una degustazione aperta a tutti i partecipanti.

Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette