• 2013

A Londra, una cena con l’ “Umami”

Nell’ambito del progetto Discover the Origin, al Westbury Hotel, una cena alla scoperta del “quinto gusto”

Reggio Emilia, 4 giugno 2013 – Al Westbury Hotel di Londra, giovedì 30 maggio, si è tenuta una cena riservata alla stampa per scoprire il gusto “umami” attraverso la cucina fusion del Tsukiji Sushi Restaurant guidato dallo chef Show Choong.

Il gusto “umami” (in giapponese: il gusto buono)  è dovuto principalmente al glutammato monosodico, un sale di sodio dell’acido glutammico. La sua scoperta risale al 1908 quando, il chimico giapponese Kikunae Ikeda lo isolò nell’alga konbu, tipico ingrediente della cucina nipponica. Il gusto “umami” si ritrova anche nel Parmigiano Reggiano che è stato infatti protagonista di molti piatti proposti nel corso della serata. Proprio grazie alla sua versatilità in cucina, il Re dei formaggi ha riscosso notevole successo anche in abbinamento ad ingredienti tipici della cucina giapponese come la salsa wasabi, il miso (tipico condimento) e il mioga (zenzero giapponese).

Valore aggiunto della serata sono stati gli abbinamenti enologici guidati dal sommelier Gerard Basser, eletto “uomo dell’anno” dalla rivista Decanter, che ha saputo esaltare al meglio il gusto “umami” attraverso i vini in accompagnamento. 

Un altro grande successo nell’ambito del progetto Discover the Origin, un piano di valorizzazione finanziato da Unione Europea e dai Ministeri delle Politiche Agricole di Italia, Francia e Portogallo per promuovere cinque prodotti di eccellenza: Parmigiano Reggiano, Prosciutto di Parma, Vini di Borgogna, Vini del Douro e Porto.

Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette