• 2013

Parmigiano Reggiano tra le dune del Sahara

Massimo Camozzi, 47enne bergamasco, correrà alla Marathon des Sables portando con se una scorta di Parmigiano Reggiano

Reggio Emilia, 4 aprile 2013 – Passione per la natura, amore per la corsa e una grandissima voglia di ammirare il cielo stellato delle notti sahariane. Sono questi i motivi che hanno spinto Massimo Camozzi, 47enne di Selvino (BG), a partecipare alla Marathon des Sables che partirà domenica 7 aprile.

Con i suoi 243km di dune e sabbia da percorrere sotto il caldo sole marocchino, a temperature che sfiorano i 50°, la Marathon des Sables si presenta come una delle eco maratone più impegnative al mondo. Gli atleti in gara, circa 1000 per questa edizione, avranno una settimana di tempo per completare il percorso che si svolge in totale autosufficienza alimentare.
Massimo Camozzi, che nella vita quotidiana gestisce la ferramenta di famiglia, non è nuovo a esperienze di questo tipo: l’anno scorso ha gareggiato infatti nella “100 km del Sahara” ed è un esperto alpinista, abituato a condizioni estreme. Per affrontare esperienze del genere ci vuole passione, muscoli, ma anche strategia e pianificazione. In uno zaino, che può pesare al massimo 8,5kg per non appesantire troppo la marcia, deve essere inserito tutto l’occorrente e il nutrimento per questi 243km.

Massimo Camozzi

Il fisico ha bisogno di nutrimento, ma allo stesso tempo non deve essere impegnato in processi digestivi lunghi e faticosi. Massimo Camozzi ha quindi scelto di portarsi il Parmigiano Reggiano in quanto fonte di energia prontamente utilizzabile, ricco di proteine,  di sali minerali e altamente digeribile. Ad accompagnare il Re dei formaggi ci sarà una scorta di frutta secca, bresaola e polenta istantanea.

Forza Massimo, siamo con te!

Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette