• 2014

Il “Coltellino d’oro” vola oltre Oceano per la 41°esima edizione della Festa dei Caseifici Modenesi

Ieri, lunedì 9 giugno, durante la Festa dei caseifici modenesi, il Consorzio ha premiato l’americana Cathy Strange, esperta selezionatrice di formaggi per la catena Whole Foods. Targa di ringraziamento anche ai titolari di Forever Cheese, importatore di formaggi statunitense.

Modena, 10 giugno 2014 – Si è svolta ieri, lunedì 9 giugno, presso l’Azienda Agricola Hombre di Modena, la 41esima edizione della Festa dei Caseifici Modenesi, tradizionale appuntamento di ritrovo per tutti i casari produttori di Parmigiano Reggiano.

La serata, è stata occasione per premiare casari e caseifici che si sono distinti nella produzione del Parmigiano Reggiano durante l’anno 2012, ma anche per riconoscere un merito ad alcune personalità che si sono impegnate e distinte nel far conoscere il nostro prodotto e il nostro territorio nel mondo. Per questo motivo è stata premiata con il “Coltellino d’oro” l’esperta selezionatrice Cathy Strange che da anni seleziona sul territorio le forme di Parmigiano Reggiano per i punti vendita Whole Foods, catena di distribuzione che si contraddistingue per aver scelto il Re dei formaggi come unico formaggio della sua categoria.

Sono stati premiati con una targa di ringraziamento anche Michele Buster e Pierluigi Sini, titolari della azienda di importazione americana Forever Cheese che collabora con Whole Foods, e Jeff DiMeo, direttore generale dell’impresa. I caseifici premiati con la Targa di benemerenza sono stati:

  • Azienda Agricola Montorsi di Balzarini Lino (Modena)
  • Quattro Madonne Caseificio dell'Emilia (Camurana di Medolla)
  • Caseificio Tre Torri (Pavullo)
  • Caseificio S.Pietro in Rio Torto (Serramazzoni)
  • Caseificio Hombre (Modena)
  • Caseificio Poggioli (Spilamberto)

ai rispettivi casari che operano all’interno delle strutture è stato consegnata la Medaglia d’Oro al merito.

Durante l’evento, tanti riconoscimenti sono stati consegnati anche ad importanti realtà del territorio, in particolare il “Coltellino d’oro” è stato consegnato a Dario Tazzioli, scultore di Frassinoro, che con la sua abilità ha ottenuto meriti in tutto il mondo. La serata, presentata da Sandro DaMura e Laura DeVitis di Radio Bruno, è stata allietata dalle note del gruppo “E Filò” che ha proposto ai partecipanti e agli ospiti internazionali alcune canzoni della tradizione modenese.

Coltello e Parmigiano-Reggiano
Ricette